Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Al via la 12^ Coppa del Mediterraneo

phoca thumb l dsc 0311

Comincia sabato 20 la marcia di avvicinamento della delegazione nazionale alla Coppa del Mediterraneo. La 12^ edizione di questa che si sta accreditando come una delle più autorevoli manifestazioni continentali di Caccia Pratica (ma senza abbattimento di animali), si svolgerà in Spagna, nei pressi di Toledo, il 22 e 23 ottobre e concluderà in maniera davvero pirotecnica la lunga e appassionante stagione sportiva della cinofilia venatoria federale. Organizzatrice dei due giorni di gara è la Real Sociedad Canina de España

La Coppa del Mediterraneo, che nel corso degli anni è stata organizzata e ospitata da Italia, Croazia, Francia, Grecia, e perfino da Serbia, Slovacchia, Svizzera e Danimarca, è nata proprio nel nostro Paese, grazie all’intuizione e alla lungimiranza del Cav. Domenico Coradeschi, vicepresidente vicario della Fidasc e fra i più esperti e autorevoli esponenti della cinofilia internazionale.

Oggi la competizione che è arrivata ad annoverare 23 nazioni partecipanti, è diventata un irrinunciabile appuntamento annuale per i più affermati dresseur europei e vede i nostri conduttori in testa nel medagliere generale.

«La Fidasc – ha detto il presidente Felice Buglione nel corso del recente Consiglio Federale che è stato onorato della visita del presidente Giovanni Malagò e del segretario generale Carlo Mornati – si aspetta che i suoi atleti e i loro ausiliari a quattro zampe, diano il meglio anche in terra spagnola, confermando la posizione di leader conquistata nel corso di questi anni e rivolge a tutta la delegazione il più cordiale e affettuoso “In bocca al lupo”».

La delegazione impegnata in Spagna è guidata dal vicepresidente Domenico Coradeschi e nel pool internazionale giudicante sono presenti anche due giudici italiani, Piero Ceccanti ed Ernesto Ghirardo.

Le squadre sono così composte:

RAZZE CONTINENTALI

Giuliano Goffi con ERER (ep)

Antonio Fabio Lascialfari con MONDO (ep)

Mauro Pezzulli con GAO (ep)

Roberto Scarpecci con AFRICA (k)

RAZZE BRITANNICHE

Samuele Aringhieri con VINCI (p)

Mirko Caramanti con ELACENSI’S M. (p)

Paolo Pardini con BANZAI (p)

Stefano Pianigiani con PIANIGIANI’S FORD (si)

Roma, 16 ottobre 2018

                                                                                                                      L’UFFICIO STAMPA