Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Una parata cinofila amatoriale per avvicinare allo sport

Logo FIDASC rev

Per l’ottima organizzazione di Giuseppe Falasca, e con Lello Buco (consigliere federale della Fidasc) ed Ernesto Schiappa nel ruolo di speakers, si è svolta a Pontecorvo (FR) una parata cinofila amatoriale che aveva come obiettivo l’avvicinamento di tanti giovani alla cinotecnica sportiva, non solo venatoria, della Fidasc.

La manifestazione, piacevolmente caratterizzata da un’ottima presenza di soggetti (30 per le razze da ferma e 40 per le razze da seguita) è stata seguita da numerosi spettatori che hanno fatto un tifo da stadio visto che a sfilare c’erano anche tanti ragazzi.

Come è giusto che sia in questo tipo di manifestazioni, un ruolo importante l’ha svolto l’ospitalità e l’agriturismo “Il rifugio di Artemide” ha fatto la sua parte in maniera davvero egregia offrendo il meglio in fatto di prodotti enogastronomici tipici del frusinate.

La cronaca “sportiva” della manifestazione deve necessariamente raccontare una classifica che in questa parata è risultata la seguente:

1° Vincenzo Soprano con Eva (segugio italiano a pelo raso); 2° Vittorio Trano con Bolivia (setter inglese); 3° Damiano Jhonnye con Asia (Ariegeois); 4° Vittorio Trano con Disk (setter inglese); 5° Marco Abatecola con Babbo (beagle).

Roma, 17 ottobre 2018

                                                                                              L’UFFICIO STAMPA

Galleria fotografica