Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Cosa è il PaintBall

Paintball

Il Paintball è uno sport di squadra il cui scopo è raggiungere obiettivi predefiniti (es. toccare la base avversaria, conquistare una bandiera), ma allo stesso tempo è possibile eliminare i giocatori avversari colpendoli con delle palline di gelatina riempite di un composto naturale macchiante (biodegradabile ed atossico) vivacemente colorato, sparate mediante appositi strumenti a gas compresso chiamati “marcatori”. Data la velocità d'impatto, la capsula del proiettile si rompe al contatto con l'obiettivo, rilasciando il suo contenuto sull'abbigliamento o l’attrezzatura dell’avversario. Contrassegnato una volta da una "paintball", un giocatore è eliminato e per rientrare deve attendere un tempo prestabilito o l'inizio della partita successiva. Questo gioco viene regolarmente praticato sia a livello amatoriale che agonistico, in campionati o tornei in tutto il mondo.

STORIA: Ideato nel 1976 da Hayes Noel, Bob Gurnsey e Charles Gaines, fu giocato per la prima volta nel New Hampshire usando una pistola a vernice per segnare gli alberi. Il paintball è diventato rapidamente popolare, specialmente negli USA ed ha raccolto una folta schiera di partecipanti in tutto il mondo.

ATTREZZATURA: L'attrezzatura usata varia in base al tipo di gioco e a quanto si vuole spendere. Tuttavia ogni giocatore deve avere:

Maschera: è una delle poche cose fondamentali per il giocatore da indossare. Questo dispositivo di sicurezza è obbligatorio quando si pratica il paintball, essa infatti protegge il viso e soprattutto gli occhi dal poter essere colpiti dai pallini. Le maschere utilizzate sono studiate e prodotte appositamente per il paintball e possono essere di diverse forme o colori.

Marcatore: Altro oggetto fondamentale è il marcatore ovvero uno strumento ad aria compressa in grado di proiettare a grande velocità un pallino sul bersaglio. I marcatori possono essere a funzionamento meccanico per i neofiti, oppure disporre di un sistema elettropneumatico per i giocatori più esperti.

Vestiario: Un giocatore di paintball normalmente indossa un vestiario particolare e studiato appositamente per praticare in sicurezza e comodità questo sport. La maglia generalmente identifica il team e distingue ogni singolo giocatore; essa è di materiale sintetico, con rinforzi e protezioni in diversi punti. I pantaloni sono di materiale molto resistente, come la cordura o il nylon; anch’essi hanno dei rinforzi nei punti di maggior bisogno e hanno delle tasche con degli scopi ben precisi. I giocatori indossano inoltre una cintura nella quale trasportano dei contenitori cilindrici chiamati “pod” nei quali trasportano palline aggiuntive per effettuare le ricariche dei propri marcatori durante il gioco.

MODALITA' DI GIOCO: Le due specialità praticate di questo sport sono lo “Speedball” e il “Woodsball/Scenario” che si differenziano per il tipo di campo di gara e per il tipo di obiettivi che le squadre in gioco devono conseguire.

SPEEDBALL: rappresenta la specialità più agonistica di questo sport e viene praticato in arene con dimensioni e caratteristiche ben precise che a partire dal 2016 sono state standardizzate a livello mondiale.
Il campo da speedball viene allestito con dei ripari gonfiabili di diverse forme e dimensioni, posti simmetricamente rispetto alla metà campo. Scopo del gioco è toccare la base avversaria. Il tutto avviene con precise regole il cui rispetto viene controllato da uno staff arbitrale appositamente formato.
I campi di gioco inoltre devono rispondere a dei precisi requisiti, meglio specificati nei regolamenti federali, quali ad esempio:

  • devono essere completamente pianeggianti;
  • possono essere solo in erba naturale o erba sintetica;
  • devono essere recintati con apposita rete da paintball;

WOODSBALL/SCENARIO: questa specialità può essere pratica all’interno di un’ambientazione boschiva, oppure in campi la cui scenografia di gioco sfrutta strutture esistenti o viene realizzata artificialmente. Lo scopo del gioco è conquistare delle bandiere posizionare in vari punti del campo, ad ognuna delle quali corrisponde l’ottenimento di un determinato punteggio. Come anche i campi da Speedball devono rispettare le norme previste dai regolamenti federali, quali l’essere completamente recintati con apposite reti di protezione, ma non hanno l’esigenza di avere terreni perfettamente pianeggianti e tipo erboso.